top of page

Disturbi d'Ansia

Aggiornamento: 15 nov 2023

👉L’ansia si presenta sotto diverse forme, da quella normativa e sana a quella invece patologica.

Verranno elencati in questo post le forme principali dei disturbi d’ansia, andando poi ad analizzarli uno ad uno nei successivi post.


📌L’ansia, in generale, si definisce come stato di tensione psicologica e fisica che implica una iperattivazione di eccessiva frequenza, intensità e pervasività.

Si tratta di una risposta adattiva di sopravvivenza (attacco-fuga) e per questo è sana: prende la forma di allarme e porta all’attuazione di strategie adattive.

🤕Può essere però anche patologica nei casi in cui si presenta come eccessiva e ingestibile, e limita l’individuo andando a compromettere normali attività quotidiane, lavorative o relazionali, affiancato da disagio.


📚I disturbi d’ansia, secondo il DSM-5 (Manuale Diagnostico dei disturbi Mentali), sono: disturbo di panico e/o attacchi di panico, disturbo d’ansia generalizzata, disturbo d’ansia sociale, agorafobia, fobia specifica, disturbo ossessivo compulsivo, ipocondria, disturbo di ansia da malattia, disturbo da stress post traumatico.


🧠I sintomi cognitivi più frequenti e che sono in comune a tutti i disturbi d’ansia sono l’ansia anticipatoria e il rimuginio: uno stile di pensiero ripetitivo.

🧘‍♂️I sintomi fisici più frequenti nei disturbi d’ansia sono: aumento del respiro, aumento del battito cardiaco, aumento della pressione sanguigna, diminuzione del sistema immunitario.


👬Ricorda che non sei solo e che cercare aiuto è un passo importante verso il benessere mentale. Parla con qualcuno di fiducia, non esitare a chiedere aiuto professionale se necessario.



Ansia

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

ความคิดเห็น


bottom of page